I Nostri Vini

JUBILUS

IL SANGIOVESE
IN PUREZZA

Questo vino esprime al massimo i tipici aromi del vitigno come l’amarena, la prugna e la violetta, la cui intensa combinazione si può ottenere solo con un Sangiovese in purezza.

Nel Canto Gregoriano “Jubilus” è l’espressione di ciò che il cuore sente quando le parole non bastano. Quindi è necessario assaporare tutte le sensazioni che questo vino ci regala per comprendere il motivo questo nome.

PIAN DEL PINO

LA FORZA DEL TERROIR

Il vino rosso che esprime bene la forza del terroir. Pian del Pino nasce dalla cernita dei migliori grappoli di Sangiovese e rappresenta l’espressione più autentica del connubio vitigni-terroir esaltato nell’unione con il Colorino del Valdarno. Elegante e complesso, con marcate note terziarie è un vino di grande personalità che esprime la più schietta identità del territorio.

SALIX

l'IDENTITA' ARCAICA
DEL VINO TOSCANO

Salix è un vino prodotto da un antichissimo vitigno, il Colorino del Valdarno, un tempo molto presente in Toscana, ma oggi quasi scomparso a causa della sua bassissima resa.

Il nome “Salix” vuole essere omaggio all’albero del Salice un tempo molto usato  in viticoltura. Grazie alle sue ramificazioni esili ma resistentissime, serviva per lo più a legare i tralci durante la piegatura e ancora oggi lo vediamo spesso nei nostri campi in compagnia della vite.

SALIX2015R
SUDOVEST

SUD OVEST

LA MAGIA DEI PROFUMI

Da una terra antica, solcata dai venti predominanti da Sud-Ovest nasce un vino di grande bevibilità unione di tre vitigni da secoli coltivati in Toscana:  Sangiovese,  Colorino del Valdarno e Malvasia Nera. Il “SudOvest” non “fa legno” ma vinifica e si affina unicamente in botti in mattoni. La combinazione tra uve del territorio e  botti in mattoni rende questo vino molto fruttato estremamente morbido e versatile.

PIANALTI

IL SAPORE DEI TEMPI ANTICHI

Pianalti è un vino particolarmente legato al territorio da cui prende il nome : i Pianalti del Valdarno, una terra antica ai piedi del versante sud del Pratomagno. Si tratta del fondo dell’antico lago pliocenico che si trovava qui oltre due milioni di anni fa,  qui oggi alcune uve autoctone esprimono sapientemente la forza del terroir.

Pianalti si distingue per le sue peculiari caratteristiche organolettiche che conferiscono tipicità, intensità, concordanza ed equilibrio, dando al degustatore la sensazione del fatto come una volta.

terremurate2011R

TERREMURATE

IL DONO DELLA PAZIENZA

Pazienza, tenacia, unite a sole e luce in abbondanza, sono alla base di TerreMurate, un vino insolito e avvincente, una grande e nuova espressione del nostro terroir.

Il nome arriva dal lontano Medio Evo: le Terre Murate erano le città fortificate. In questi luoghi,  per volere di Firenze, intorno al 1300 nasce Terranuova Bracciolini come Terra Murata per accogliere e difendere le popolazioni dei nostri borghi.

Da uve Merlot, di una singola annata, appassite in pianta, dopo una lunghissima fermentazione e 6 anni di affinamento in botti di rovere, TerreMurate diviene un intrigante passito extra-secco.

MARI'

IL ROSATO

Da un’attenta selezione di uve scelte per la loro fragranza e i loro aromi , nasce un vino rosato di grande personalità con una struttura aromatica molto complessa e intensa ben riconoscibile per le sue spiccate note di mineralità.

MARIì